Cleaner per unghie – Cos’è e come si applica?

0

Se sei arrivata su questa pagina è perché vuoi sapere che cos’è il cleaner per unghie, a cosa serve e come utilizzarlo correttamente.

Devi sapere che il cleaner per unghie è un prodotto indispensabile durante la procedura della ricostruzione unghie o dell’applicazione dello smalto gel semi permanente, se vuoi ottenere un ottimo risultato in entrambi i casi, il nail cleaner non ti deve assolutamente mancare.

Se vuoi saperne di più sul cleaner per unghie, scorri in basso e continua la lettura dell’articolo. 😉

Cleaner per unghie - Cos'è e come si applica?

Cos’è il cleaner per unghie

Il cleaner per unghie chiamato anche nail cleaner, è un prodotto essenziale se vuoi fare una ricostruzione unghie, o anche solo per l’applicazione dello smalto gel semi permanente.

Negli store lo puoi trovare in flaconi di plastica, simili a quelli dell’acetone per unghie in formato 100 ml, 250 ml, 300 ml fino anche a 1/2 litri. Solitamente è di colorazione trasparente, ma lo puoi trovare anche in altri colori come rosa, viola, azzurro ecc…

Il nail cleaner è un liquido a base di alcool isopropilico, che è usato comunemente come detergente o disinfettante cutaneo. Ha un odore tipicamente forte e acre, simile all’acetone per unghie, ma meno nauseante.

Negli ultimi tempi, sono stati prodotti nail cleaner con varie profumazioni e meno acide; perché un’operatrice, utilizzandolo costantemente ogni giorno, a lungo andare l’odore pungente di quel liquido può dar fastidio, quindi sul mercato sono presenti varie tipologie di nail cleaner con fragranze aromatiche delicate, per rendere il lavoro più piacevole nel tempo a chi opera.

Funzione

Il cleaner per unghie è un prodotto che ha la funzione di rimuovere lo strato di dispersione, che è uno strato appiccicoso che rilasciano i prodotti catalizzati alla fine della polimerizzazione in lampada UV/LED.

Il nail cleaner è anche un ottimo prodotto per rimuovere i residui della limatura; questo passaggio è importante perché andrai a togliere la polvere in eccesso dopo aver dato forma all’unghia ricostruita con la lima e quando applicherai il colore, vedrai che il lavoro risulterà più pulito e omogeneo.

Il nail cleaner è adatto anche per pulire gli attrezzi da lavoro e detergere i pennelli usati, senza rovinare le setole.

Applicazione

L’applicazione del cleaner per unghie è molto semplice, si applica mediante l’uso di un pad in cotone; a quel punto dovrai prelevare qualche goccia di cleaner dal barattolo, nel caso in cui tu fossi munita di un contenitore a pompa, basterà premere un paio di volte. Ricordati che non devi inzuppare il pad , perché si sfalderebbe facilmente, con un conseguente spreco di prodotto.

Inoltre il nail cleaner viene usato una volta terminata la polimerizzazione in lampada UV/LED del gel UV base (anche se non è necessario), del gel UV costruttore, dell’acrygel e del lucido sigillante per unghie, nel caso tu stessi effettuando una ricostruzione unghie; nel caso in cui tu stia applicando lo smalto gel semi permanente, allora l’uso del nail cleaner è necessario solo dopo la polimerizzazione della base e del top coat.

Una volta terminato questo step, dovrai semplicemente strofinare il pad imbevuto su tutta la superficie dell’unghia con movimenti circolari, facendo un po’ di pressione, finché non avrai rimosso tutto lo strato di dispersione. Dopo che avrai passato il cleaner su tutte le unghie, noterai che appariranno più brillanti e pulite rispetto a quando c’era lo strato di dispersione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui