Lima per unghie – Cos’è e come sceglierla?

0

Se sei arrivata su questa pagina è perché ti interessa sapere cos’è una lima per unghie, a cosa serve e come sceglierla in base alle tue esigenze.

Devi sapere che la lima per le unghie è un prodotto necessario se vuoi curare e trattare al meglio le tue unghie, sia che tu voglia fare una semplice manicure oppure una ricostruzione unghie in gel Uv, acrygel o con polveri acriliche.

Se vuoi saperne di più sulla lima per unghie, scorri in basso e continua la lettura di questo articolo. 😉

Lima per unghie - Cos'è e come sceglierla?

Cos’è la lima per unghie e a cosa serve?

La lima per unghie è uno strumento per manicure, pedicure o ricostruzione unghie che ha la funzione di dare la forma perfetta alle unghie naturali o artificiali, modellandone i bordi e la lunghezza per adattarli al meglio alla propria mano; senza di essa non si potrebbe ottenere un lavoro completo.

Negli store esistono vari tipi di lime per unghie, che si differenziano in base a:

  • Forma
  • Materiale
  • Ruvidità

Forma

Sono presenti varie forme di lime per unghie, ognuna di esse ha un uso diverso in base al lavoro che andrai a fare. Possiamo distinguere le forme delle lime in:

Lima curva

lima curva per unghie

la lima curva ha una forma arcuata, infatti viene chiamata anche boomerang o banana, permette di limare al meglio i bordi esterni dell’unghia, quindi è ottima per dare forma a unghie rotonde, a mandorla, ovali o squadrate; viene usata spesso nella ricostruzione unghie, perché permette di limare al meglio la zona cuticole.

Lima dritta

lima dritta per unghie

La lima dritta è perfetta per dare forma a qualsiasi tipo di unghia, è facile da usare, ma meno precisa a differenza delle altre tipologie di lime. E’ l’ideale per limare e dare forma a unghie quadrate.

Lima a mezzaluna

lima a mezzaluna per unghie

La lima a mezzaluna, chiamata anche jumbo o mambo è la più usata tra le professioniste, perché ha un lato arrotondato e l’altro lato invece è dritto, quindi comprende entrambe le funzioni della lima curva e della lima dritta. E’ adatta per dare forma o accorciare qualsiasi tipo di unghia.

Materiale

Le lime per unghie si differenziano non solo per la forma, ma anche per il tipo di materiale con cui vengono prodotte; è molto importante scegliere la lima che si adatti alle tue unghie o a quelle che vuoi trattare, perché non tutti i materiali vanno bene per qualsiasi tipo di unghie, ognuno di essi è mirato per limare e curare unghie diverse.

Vediamo insieme quali sono le varie tipologie e caratteristiche dei diversi materiali:

  • Lima in cartone: è la lima più diffusa ed economica, anche tra le onico tecniche, perché si adatta a tutti i tipi di unghie ed è molto semplice da usare grazie all’elevata flessibilità; non è disinfettabile o lavabile, per questo è a utilizzo monouso o per uso personale e ha una resistenza minima, infatti è l’ideale per fare piccoli ritocchi o per trattare unghie molto fragili.
  • Lima in legno: ha le stesse caratteristiche della lima in cartone, è ottima per limare unghie fragili e sottili ed è molto flessibile. Anche questo tipo di lima non è lavabile o disinfettabile, quindi a meno che non sia per uso proprio, una volta utilizzata su un’altra persona è consigliato gettarla nel cestino.
  • Lima in plastica: è la lima classica per la ricostruzione unghie, è molto usata dalle estetiste o onico tecniche; è piuttosto resistente,semplice da utilizzare ed economica, perfetta per trattare qualsiasi tipo di unghie, dalle più fragili alle più consistenti. Inoltre è adatta per limare e modellare prodotti da ricostruzione come gel UV, acrygel e polveri acriliche. Questo tipo di lima, si può tranquillamente disinfettare o lavare senza che il materiale si rovini.
  • Lima in metallo: ottima per trattare unghie spesse e piuttosto dure; è poco flessibile, per questo va maneggiata con cura. E’ disinfettabile ed essendo in materiale metallico, è possibile sterilizzarla. La sconsiglio se devi limare unghie fragili e sottili, perché si sfalderebbero troppo durante la limatura.
  • Lima in vetro: la lima in vetro è molto resistente ed è adatta per limare qualsiasi tipo di unghie, anche se l’uso non è molto diffuso, è un tipo di lima davvero ottima per modificare la forma delle unghie naturali; anch’essa si può disinfettare e lavare con i prodotti appositi. Consiglio di trattare questo tipo di lima con la massima cura, perché se dovesse cadere potrebbe spezzarsi facilmente essendo comunque fatta di vetro.
  • Lima a grana di diamante: è un tipo di lima adatto per unghie molto forti e dure, è fatta da un materiale molto resistente, con un alto potere limante rispetto alle altre lime. Viene usata spesso dalle professioniste, perché essendo molto abrasiva, riduce i tempi di lavoro, soprattutto se si deve rimuovere o dare forma ad un prodotto ricostruente durante la ricostruzione unghie. Questo tipo di lima è molto invasivo, quindi te lo sconsiglio se sei alle prime armi, perché potresti anche tagliarti se non stai molto attenta durante la limatura, soprattutto se la lima è nuova.

Ruvidità

Per scegliere al meglio la lima adatta al lavoro che andrai ad affrontare, devi tenere conto del suo grado di ruvidità, cioè il potere di abrasione di una lima. E’ indicato da un numero Grit; più è elevato il numero più la lima ha un’abrasione leggera, quindi la lima si presenterà poco ruvida al tatto, mentre se scendiamo di numero la lima sarà sempre più ruvida, perché ha una grana grossa e maggiormente abrasiva. Solitamente puoi trovare il numero Grit proprio sulla lima o sulla confezione.

Vediamo insieme quante tipologie di grana esistono e come regolarsi in base al numero Grit:

  • Lima Grit 80/100: grana molto grossa, ideale per rimuovere prodotti costruttori durante un refill come gel UV, acrygel o polveri acriliche, perché molto abrasiva. Sconsigliata per limare unghie naturali, perché si sfalderebbero troppo, rovinandosi.
  • Lima Grit 100/180: grana medio/grossa, anch’essa ottima per la ricostruzione unghie, soprattutto per rifinire la forma dell’unghia ricostruita e per trattare unghie naturali forti e dure. Sconsigliata per limare unghie sottili e fragili.
  • Lima Grit 180/240: grana media, adatta per opacizzare la superficie dell’unghia, in preparazione per l’applicazione di un semi permanente o ricostruzione unghie; adatta anche per regolare la forma ad unghie naturali fragili e sottili.
  • Lima Grit 600/4000: grana fine, grazie al bassissimo potere abrasivo è utile anch’essa per opacizzare delicatamente l’unghia naturale o rimuovere i residui della limatura del margine libero dell’unghia. Per farti capire meglio è la stessa grana del nail buffer.

 

I numeri si riferiscono nel modo in cui la grana si trova sulla superficie della lima per unghie. Se entrambi i numeri sono uguali, allora entrambi i lati hanno la stessa grana, se i due numeri sono diversi, allora entrambi i lati hanno una grana diversa.

Ad esempio, una lima a grana 180/180 significa che entrambi i lati hanno la stessa ruvidità e grado di abrasione, mentre un lima a grana 100/180, avrà un lato con una grana diversa rispetto all’altro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui