Smalto gel semipermanente: cos’è?

0

Lo Smalto Gel Semipermanente è un prodotto estetico molto richiesto per avere le mani sempre belle e ordinate in poco tempo. Non lasciarti influenzare dalla parola smalto, perché non ha proprio le caratteristiche di uno smalto normale, ma è la combinazione fra smalto e Gel per la ricostruzione unghie.

A differenza del classico smalto, che una volta applicato e solitamente pochi giorni, comincia a sfaldarsi e rovinarsi, è molto più resistente; come il Gel è un prodotto fotoindurente, quindi per l’applicazione è necessaria l’esposizione ai raggi UV/LED di un fornetto per asciugarsi perfettamente e far sì che sia ben saldo sull’unghia.

cose il gel semipermanente

Si presenta come uno smalto e la consistenza è leggermente più densa, quindi piuttosto semplice da applicare. Non è un metodo di ricostruzione dell’unghia, quindi non si possono fare allungamenti e il letto ungueale deve essere sano, senza inestetismi o particolari anomalie, preferibilmente non deve presentare onicofagia, perché il risultato non sarà proprio l’ideale.

Quanto dura il semipermanente?

Dura circa dalle due alle tre settimane, quindi un po’ meno rispetto alla ricostruzione unghie, ed è leggermente meno invasivo nella preparazione dell’unghia naturale; ma dura decisamente più dello smalto normale, perché essendo appunto più denso, sull’unghia si crea uno spessore di prodotto maggiore che la renderà più resistente agli urti quotidiani.

Lo Smalto Gel Semipermanente necessita di un Primer, di una Base, di un colore, di un fissante lucidante e del fornetto UV/LED per poter essere applicato.

Esso si utilizza spesso e volentieri in caso di ricostruzione Gel, Acrygel e Acrilico per dare la colorazione all’unghia, e come fissante lucido o opaco, dato che è perfettamente compatibile con tutti e tre i materiali.

Come ho scritto prima, è un prodotto molto semplice da applicare, ed anche se non sei una nail artist o un’esperta, potresti riuscire tranquillamente ad applicarlo con buoni risultati.

Per avere un risultato ottimale, personalmente consiglio di rivolgersi ad una professionista, che possiede conoscenze approfondite e le giuste manualità per operare al meglio; sempre munita di attestato di frequenza del corso apposito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui